KOSTENLOSER Versand innerhalb Deutschlands ab 100€
Lista dei desideri Conto Carrello
Paintball_Sports_Paintball_Onlineshop
 
PAINTBALL IN TUTTO IL MONDO – PAINTBALL IN THAILANDIA
Paintball_Spielen_in_Thailand
giovedì Maggio 23, 2024

Nell'edizione di oggi vogliamo dare uno sguardo alla Thailandia e a come si gioca a paintball lì. Abbiamo visitato alcune delle strutture più moderne in loco, come il Pattaya Paintball Park , dove si svolgono anche tornei internazionali. La Tailandia è l'occasione ideale per combinare vacanze meravigliose e rilassanti e sport di paintball. Ma leggete voi stessi… Negli ultimi numeri, nell'ambito della nostra serie di articoli “In viaggio per il mondo a paintball con Louis”, abbiamo parlato di numerosi paesi in cui si gioca anche a paintball e, grazie a Louis, abbiamo potuto fornirti splendide foto e informazioni interessanti sui singoli paesi trasmettere i nostri contributi. A questo punto ringrazio ancora Luigi per la collaborazione.

Nel post di oggi vogliamo visitare un altro paese sulla mappa mondiale del paintball. Si tratta del paradiso delle vacanze dell'Estremo Oriente, la Tailandia. Il proprietario e amministratore delegato di Paintball Sports Karl Plinke è stato lì innumerevoli volte e considera la Thailandia una delle sue destinazioni di viaggio più popolari. Era quindi logico che sul posto le persone si dedicassero anche allo sport del paintball. Una delle regioni più forti per il paintball in Thailandia è l'area intorno alla spiaggia di Pattaya, nel nord-est del paese. Pattaya stessa si trova direttamente sul mare e, oltre alle spiagge e a molte attrazioni turistiche come mercati, isole e altri luoghi d'interesse, offre anche grandi feste e vita notturna. Il clou per tutti gli appassionati di paintball locali è chiaramente il Pattaya Paintball Park.

Si tratta di una delle strutture più moderne dell’Asia, inaugurata solo pochi anni fa, dopo la grave crisi Covid, che ha colpito particolarmente duramente la Thailandia come destinazione turistica. Al Paintball Park Pattaya puoi giocare a paintball e softair in un'atmosfera moderna su una superficie totale di circa 12.000 metri quadrati. La struttura offre un totale di quattro campi da gioco, due dei quali sono puramente campi da torneo SupAir. Ci sono anche due campi d'azione per i gruppi che desiderano noleggiare l'attrezzatura sul posto e vivere il paintball come un'attività ricreativa ricca di azione. Abbiamo preso un appuntamento in anticipo con Spencer, il proprietario e operatore sul campo, tramite i social media e abbiamo organizzato un incontro sul posto sul campo perché vogliamo davvero vedere come appare un moderno impianto di paintball in Thailandia. Il campo stesso si trova a circa cinque chilometri fuori dal centro della città, ma si trova ancora all'interno della città, in periferia. Abbiamo preso un taxi dall'hotel al campo da gioco in una decina di minuti. Va detto a questo punto che le corse in taxi in Thailandia sono estremamente economiche; Abbiamo pagato circa 120 Bath, ovvero circa tre euro. Ti piace davvero andare in giro in un taxi con aria condizionata. Quel giorno all'aria aperta c'erano circa 30 gradi. Va detto che il sole in Thailandia è molto più forte che qui. Come europeo senza protezione solare, puoi scottarti una discreta quantità dopo solo mezz'ora. – Quindi applica sempre la lozione! 😉

Quando siamo arrivati al campo, Spencer ci ha accolto proprio all'ingresso con un amichevole “Ciao!” – senza dubbio ci ha riconosciuto come europei, perché quel giorno in campo c'erano solo giocatori locali. “La maggior parte dei giocatori provenienti dall’estero vengono in campo solo la sera, quando le temperature sono un po’ più miti. "Molti solo dopo il tramonto, quindi abbiamo installato proiettori speciali nei campi", ci spiega Spencer in un inglese davvero facile da capire. A proposito, lui stesso è ancora un giocatore attivo e si allena regolarmente sul campo con la propria squadra. Vive anche a paintball e ha trasformato il suo hobby in una professione. Per prima cosa andiamo insieme alla cassa, che si trova sotto un enorme tetto che sembra quasi un magazzino senza pareti esterne. Ovunque ci sono tavoli ordinatamente allineati dove i giocatori possono posare la propria attrezzatura e prepararsi per le partite. Al centro c'è una grande struttura a contenitori. Oltre alla registrazione, c'è anche un piccolo negozio dove è possibile noleggiare l'attrezzatura, acquistare paintball e consumare snack e bevande fredde. L'intera struttura dà un'impressione super moderna e pulita. Anche la questione del noleggio per giocatori e gruppi ospiti è aggiornata. Vediamo solo nuovi e moderni pennarelli EMEK100 del marchio Planet Eclipse. Tutto sommato, puoi vedere che qui viene presentata un'offerta premium. Tuttavia, anche questo ha il suo prezzo. Vacanze, vitto e alloggio in Tailandia sono generalmente molto economici, ma quando si tratta di paintball purtroppo dovete pagare prezzi simili a quelli a cui siete abituati in Germania. La quota campo per i giocatori dotati di propria attrezzatura che, ad esempio, vogliono giocare o allenarsi sul campo SupAir è di 1.200 Bath. Ciò corrisponde a circa 30 euro. Inoltre ci sono altri 3.000 bagni per una scatola di paintball con 2.000 colpi. Sono ancora circa 75 euro. Ciò significa che puoi spendere più di 100 euro per l'ingresso e una scatola di vernice. Ma il campo è davvero in ottime condizioni. In realtà abbiamo visto e giocato noi stessi su molti campi di paintball, ma al Paintball Park Pattaya puoi praticamente mangiare da terra anche sul campo del torneo. A fine giornata, lo staff raccoglie ogni singolo pallone dal campo e pulisce accuratamente i bunker, così che il campo appaia giorno dopo giorno come appena allestito da zero.

Parlando di tornei di paintball, siamo stati molto fortunati che durante la nostra visita sul posto fossero presenti sia una squadra di tornei di paintball che due squadre di speedsoft airsoft. Mentre i giocatori di softair giocavano sul campo di sinistra, i giocatori di paintball sul campo di destra erano impegnati ad allenarsi e ad esercitarsi in snap e sblocchi. La squadra locale erano gli OG Boys, una famosa squadra di tornei in Asia che non solo si allena e gioca in Tailandia, ma si reca anche a Singapore per i tornei e ha anche rappresentanti in Australia. I ragazzi erano davvero rilassati e ne è seguito subito uno scambio vivace. Naturalmente volevamo sapere come funziona il paintball nei tornei in Germania e con quale attrezzatura giochiamo. Alla fine è venuto fuori che il paintball è sempre paintball. Le differenze sono davvero minime e quindi lo sport mette in contatto persone in mezzo mondo attraverso il loro hobby comune. È stato davvero bello conoscere i ragazzi e vederli allenarsi. Naturalmente non poteva mancare l'immancabile foto insieme alla fine. Dopo una giornata al Pattaya Paintball Park puoi dire che qui sta davvero succedendo qualcosa e non solo qui si pratica lo sport del paintball, ma la gente del posto vive questo sport. Tutto questo in combinazione con lo scenario impressionante, con i grattacieli di 40 piani di Pattaya sullo sfondo, è un vero highlight la sera e davvero un'esperienza che ogni appassionato di paintball dovrebbe vivere.

Eravamo decisamente affascinati dallo spettacolo quando la sera ci sedevamo insieme a Spencer, l'operatore sul campo, lontano dal campo con una Chang fredda (birra tailandese) e filosofeggiavamo sul paintball. Durante questa conversazione è emerso anche che solo poche settimane dopo si sarebbe svolto un grande torneo internazionale. Senza ulteriori indugi, ci siamo dati appuntamento con Spencer per un altro appuntamento il giorno successivo per parlare dell'evento in programma. A quanto pare, è stato uno dei più grandi tornei internazionali in Asia. Durante il fine settimana dell'evento, dal venerdì alla domenica si sono riunite 36 squadre provenienti da diversi paesi. Questi includono Thailandia, Singapore, Filippine, Laos e Cambogia. Un campo di partenza internazionale con tante squadre ambiziose. Poiché abbiamo pensato che fosse fantastico e ci è piaciuto molto il contatto personale sul posto, abbiamo subito deciso di diventare partner e sponsor dell'evento. Alla fine, avete potuto ammirare più e più volte il video sportivo del paintball nei due giorni in cui il torneo è stato trasmesso in video live streaming sui social network. Siamo orgogliosi e felici di aver potuto sostenere lo sport del paintball in questo modo, anche nei luoghi più lontani del mondo.

Questo per quanto riguarda il nostro diario di viaggio dalla soleggiata Thailandia. Quindi, se in futuro stai programmando una vacanza in cui vuoi unire sole, spiaggia, feste e paintball, allora sei nel posto giusto. Vale sempre la pena fare un viaggio in Thailandia, non solo per giocare a paintball. Con questo articolo concludiamo la nostra serie di articoli “Paintball Worldwide”. Ci auguriamo che vi sia piaciuto e che forse abbia suscitato in alcuni di voi un piccolo interesse per il paintball in altri posti nel mondo. Arrivederci …

Warteliste beitreten Wir werden Sie informieren, wenn das Produkt auf Lager ist. Bitte hinterlassen Sie unten Ihre gültige E-Mail-Adresse.