KOSTENLOSER Versand innerhalb Deutschlands ab 100€
Lista dei desideri Conto Carrello
Paintball_Sports_Paintball_Onlineshop
 
IL PRO COACHING – I GIOVANI NEGLI SPORT DA TORNEI
giovedì Maggio 23, 2024

Dopo che l'anno scorso con il Paintball Rookie Open è stato compiuto un primo passo più ampio nel lavorare con i giovani talenti per gli sport da torneo, ora durante l'inverno è stato compiuto il secondo passo e il cosiddetto concetto di coaching PRO è stato presentato a tutte le giovani squadre ambiziose . Abbiamo preso parte al primo coaching PRO e abbiamo dato un'occhiata a com'è una giornata sul campo, cosa si può imparare come squadra giovane e perché, a nostro avviso, è davvero una cosa positiva e orientata al futuro per il paintball tedesco sport da torneo.

È domenica mattina, sono quasi le 9:00, e ci troviamo presso la struttura Paintball Battlefields a Hildesheim. Qui troverete la sede attualmente più grande per tornei di paintball nel nord della Germania , con due campi SupAir a tutti gli effetti. Allo stesso tempo, la struttura è ora la sede di un nuovo concetto di allenamento che è stato portato in vita dai creatori del Paintball Rookie Open. – Il Paintball Rookie Open è stato di gran lunga il più grande torneo giovanile della repubblica lo scorso anno. Con 60 squadre iscritte, il torneo non solo ha registrato il tutto esaurito, ma è stato anche il più grande del suo genere negli ultimi cinque-dieci anni. Molte giovani squadre provenienti da tutta la Germania e dai paesi limitrofi dell'UE hanno preso parte al torneo, hanno assaggiato il sangue e volevano di più.

Così gli organizzatori si sono seduti lo scorso inverno e hanno pensato a come dare seguito a questo… Il risultato è stata l'idea del PRO coaching. I migliori giocatori in Germania dovrebbero trasmettere le loro conoscenze alla prossima generazione di giocatori in un ambiente professionale ma allo stesso tempo adatto ai principianti. Inoltre alle migliori condizioni possibili! È stata una strada difficile, ma un contatto motivato è stato trovato rapidamente in Dustin Hauk, il capitano della squadra del Ballistics Göttingen, che aveva anche lavorato come capo sceriffo e parte dell'organizzazione al Paintball Rookie Open. Dustin e la sua squadra, che da oltre 10 anni è rappresentata nel massimo campionato tedesco, la DPL Bundesliga e ha giocato anche numerosi tornei ed eventi internazionali, hanno un'esperienza di gioco ai massimi livelli. I ragazzi hanno capito subito che il successo del lavoro giovanile non riguarda solo il successo dei tornei entry-level, ma che questi giocatori e squadre devono anche imparare a giocare correttamente nel loro percorso di crescita. Il problema è che le squadre più esperte scendono in campo solo con squadre di pari forza o addirittura più forti. Purtroppo oggigiorno quasi nessuno si prende il tempo per i propri figli. Così come? – Perché il tempo è prezioso e costoso.

Il primo compito era trovare una soluzione e così si è deciso di coinvolgere sponsor esterni per “acquistare” la balistica per gli allenatori professionisti. Dopo una breve trattativa, questo è stato rilevato dal produttore di paintball New Legion Paintballs sotto la direzione dell'amministratore delegato di Paintball-Land.de Roy Becker. Anche lui è convinto del concetto e considera importante il lavoro giovanile negli sport da torneo. Ha quindi accettato di compensare le spese della balistica con vernice per addestramento gratuita per sostenere il progetto.

Il passo successivo è stato trovare una location adatta. Di per sé non è stato difficile, perché i Ballistics sono di casa sul campo Battlefields di Hildesheim e hanno svolto lì il loro ritiro dalla scorsa stagione. Poiché lì si svolge anche il Paintball Rookie Open come torneo, il passo successivo è stato quello di negoziare con l'operatore sul campo. – Dopotutto, volevano poter offrire la formazione più economica possibile alle squadre junior partecipanti. Anche la direzione del Battlefields Hildesheim ha rapidamente accettato di sostenere il progetto e non solo ha rinunciato ai biglietti d'ingresso per il campo di allenamento, che è stato bloccato per un'intera giornata, ma ha anche regalato alle squadre partecipanti una piccola parte del premio con i paintball.

Alla fine è stato messo a punto un pacchetto complessivo davvero forte in cui le squadre non dovevano pagare nulla per gli allenatori o per l'ingresso in campo. Sul campo è stato necessario acquistare solo la vernice per l'allenamento. Quindi nulla ha ostacolato il primo evento di coaching PRO ed è iniziato il bando di gara. Erano disponibili un massimo di sei posti. Alla fine quattro squadre hanno deciso di partecipare. Questi erano i Porno Mafia Hannover, i Suicide Bees, la squadra dei Disturbed Wolfsburg e i Knights di Braunschweig.

La giornata di formazione è stata strettamente organizzata perché l'obiettivo era quello di trasmettere quante più conoscenze possibili ai team in un ambiente professionale. Tuttavia non bisogna trascurare il divertimento e sono necessarie una o due pause affinché le squadre junior possano affrontare la lunga giornata senza intoppi. Dopo esserci conosciuti brevemente, sono iniziati i primi esercizi. I giocatori della squadra sono stati inizialmente considerati in base alle loro posizioni. Il giocatore del Ballistics Snake ha preso dalla sua parte tutti i giocatori Snake delle squadre junior e ha spiegato loro il suo stile di gioco in questa posizione molto speciale. Ciò significava che potevano imparare esattamente cosa era importante per il loro gioco nella loro posizione tradizionale. Il difensore centrale ha fatto lo stesso e ha portato con sé tutti i giocatori del difensore centrale di ciascuna squadra. Lo stesso ha fatto il giocatore Dorito e così via fino a quando tutti i giocatori sono stati divisi in posizioni individuali.

Poi si è tornati alle squadre e a ciascuna delle quattro squadre presenti è stato assegnato uno dei giocatori esperti di balistica come allenatore per il resto della giornata. Ciò che è seguito è stato un mix di teoria e pratica, in cui sono stati addestrati i breakout e le abilità e sono stati definiti e rivisti insieme anche il layout e le designazioni della copertina. L'allenatore aveva il compito di trasmettere quante più conoscenze possibile alla giovane squadra, perché poi nel pomeriggio era in programma un piccolo torneo di X-Ball, in cui i giocatori e le squadre avrebbero dovuto mostrare ciò che avevano imparato in la mattina. Ma prima c'è stata una breve pausa pranzo. Qui è stato possibile porre nuovamente domande a tutti i balisti presenti, alle quali è stata data una risposta esauriente. Poi finalmente abbiamo giocato a paintball…

Il torneo pomeridiano si è concluso intorno alle 17:00. Un vincitore? – Beh, non c'era, o non si trattava di vittoria o sconfitta. Si trattava di provare cose nuove, mettere in pratica le istruzioni dell'allenatore e pensare fuori dagli schemi. Nessun maestro è ancora caduto dal cielo e puoi ancora imparare qualcosa di nuovo ogni giorno nel paintball. Allora perché non utilizzare il meglio che abbiamo in questo paese? Da questo punto di vista il coaching PRO è stato sicuramente un successo. Abbiamo chiesto alle squadre presenti di fare una breve dichiarazione perché volevamo sapere se gli è piaciuto e cosa potrebbero prendere dall'allenamento PRO per il futuro. Questa dovrebbe essere anche la nostra ultima parola per questo articolo. Ecco le impressioni delle squadre.

Warteliste beitreten Wir werden Sie informieren, wenn das Produkt auf Lager ist. Bitte hinterlassen Sie unten Ihre gültige E-Mail-Adresse.