KOSTENLOSER Versand innerhalb Deutschlands ab 100€
Lista dei desideri Conto Carrello
Paintball_Sports_Paintball_Onlineshop
 
All'interno del pianeta Eclipse
lunedì Gennaio 18, 2021

La nostra nuova serie di articoli "Produttori di paintball" riguarda i grandi marchi della scena. Diamo uno sguardo dietro le quinte dei migliori marchi del mondo e ti mostriamo come sono nati e come funzionano oggi le moderne aziende nel settore del paintball. A tale scopo visitiamo i produttori nelle loro sedi e vi offriamo anche approfondimenti intimi su aree che altrimenti probabilmente non vedreste mai. Chissà, forse così conoscerai un po' meglio il tuo marchio preferito o scoprirai l'uno o l'altro segreto aziendale che finora ti è rimasto nascosto. Vorremmo cogliere l'occasione per ringraziare tutti i produttori che sono stati disposti ad aprirci le porte e fornirci una visione così profonda della loro azienda e della storia dell'azienda.

Nel nostro primo contributo ai migliori produttori della scena paintball iniziamo direttamente con un vero peso massimo della scena. L'intervistato di oggi non è altro che Antony Leadbetter, il capo di Planet Eclipse. La maggior parte delle persone probabilmente lo conoscerà con il suo soprannome "Ledz". Chiunque conosca Planet Eclipse come marchio oggi sa che si prende sempre il tempo per testare a fondo i nuovi prodotti prima di rilasciarli. Solo ciò che è assolutamente commerciabile e provato e testato viene finalmente pubblicato e consegnato al cliente finale. Questo è uno dei fattori che determinano l'elevato standard di qualità dei prodotti in PE. Planet Eclipse è quindi solitamente riservato quando si tratta di richieste di approfondimenti sulla propria attività. Per noi, però, i ragazzi inglesi hanno fatto un'eccezione e per questo articolo ci hanno fornito non solo bellissime foto, ma anche molte informazioni interessanti. Ma poiché vogliamo darvi un quadro completo del marchio Planet Eclipse in questo articolo, inizieremo proprio dall'inizio. Ecco in poche parole la storia dell'azienda Planet Eclipse…

Ledz e il suo partner Julian hanno fondato l'azienda nel 1991. Entrambi giocavano nella stessa squadra di paintball, i Banzai Bandits, e lavoravano part-time presso il negozio di paintball locale a Manchester. Quando la moglie dell'allora proprietario del negozio si ammalò gravemente e il negozio dovette chiudere, Ledz e Julian decisero di fare della loro passione una professione e acquistarono il negozio. Un altro dipendente sul posto era Jack Wood. Era anche un entusiasta giocatore di paintball e finanziò i suoi studi di ingegneria con un lavoro nel settore del paintball. Insieme, i tre e la loro squadra erano sulla buona strada per conquistare i campionati professionistici nel Regno Unito.

LEDZ: Abbiamo sempre cercato questo vantaggio. Jack ha sempre avuto la capacità di analizzare un problema e trovare una soluzione. Quindi abbiamo iniziato a produrre alcune parti di marcatura per noi stessi. Il tutto in quantità molto piccole. Nel 1993, i Banzai si classificarono terzi al Mayhem Masters, uno dei tornei più grandi e prestigiosi al mondo e sicuramente il più grande d'Europa all'epoca. Questo ci ha dato un posto solido tra le migliori squadre del Regno Unito e del mondo. Da quel momento in poi, i giocatori hanno voluto le parti che abbiamo utilizzato nei nostri pennarelli. Quindi abbiamo iniziato a produrre e vendere queste parti. Tutto quello che volevamo in quel momento era provare a migliorare la nostra attrezzatura. O in alcuni casi semplicemente che funziona. Abbiamo iniziato a personalizzare e mettere a punto tutti i tipi di marcatori come Sterling Pumps, Spyders, Automags, Autocockers, Bushmasters, Shockers, Impulses e Angels. Il prodotto che finalmente ci ha fatto conoscere in tutto il mondo è stato l'Eclipse EBlade. Durante la corsa agli armamenti per marcatori sempre più veloci, il Cocker non era più aggiornato fino a quando non abbiamo sviluppato l'EBlade. Questo era il prodotto che tutti volevano e ha cambiato radicalmente Planet Eclipse. Siamo passati da una piccola dogana a un produttore a tutti gli effetti. Nel 2005 abbiamo fatto il grande passo e sviluppato il nostro primo marcatore completo per paintball: l'EGO. E il resto, come si suol dire, è storia.

PBS: Una bella storia. Anche noi della redazione fino ad oggi non conoscevamo molti di questi dettagli. Dopotutto, il 1991 è passato molto tempo e negli anni del paintball probabilmente era un po' più lungo. Ledz, cosa sei cambiato negli ultimi anni?

LEDZ: In realtà niente di grave. Non stiamo mai fermi qui. Cerchiamo sempre di evolverci e siamo molto attenti a dove stiamo andando e cosa vogliamo. Negli ultimi due anni siamo entrati in due nuovi segmenti: MagFed e Field Rental Markers. Questo ci ha portato in direzioni diverse e ci ha aperto nuove strade. MagFed è stato un grande successo per noi perché sembra che abbiamo centrato il punto giusto. Ci stiamo divertendo molto ad affermarci nel mondo MagFed. I giocatori continuano a chiederci quali saranno le prospettive per Planet Eclipse in MagFed… Continueremo a guardare le cose, ma siamo super felici di dove siamo adesso. Anche il marcatore a noleggio EMEK100 è un nuovo segmento in cui non siamo mai stati attivi prima. A parte lo strano parco di paintball che ha deciso di utilizzare i pennarelli Planet Eclipse come aggiornamenti. Ora che siamo nello spazio principale del noleggio, riteniamo che i giocatori per la prima volta stiano vivendo un'esperienza molto migliore e più divertente che, si spera, li incoraggerà a tornare al parco di paintball per altri giochi. I proprietari dei parchi di paintball affermano di avere meno manutenzione e tempi di inattività da affrontare sul campo, consentendo agli arbitri di concentrarsi sul rendere la giornata divertente piuttosto che dover cambiare marcia. Non sappiamo ancora dove ci porterà il viaggio in futuro. Abbiamo diverse porte davanti a noi. Alcuni rimarranno chiusi a chiave, altri li apriremo e daremo un'occhiata dentro, altri potremo sfondarli e saltarci dentro, gridando "Sorpresa!"

PBS: OK, quindi non stai ancora rivelando troppo le tue carte. Comprensibile. A questo punto entriamo un po' più nel dettaglio del marchio. Ledz, cosa significa esattamente per te il marchio Planet Eclipse?

LEDZ: Penso che siamo una squadra così piccola dove gioca ancora la maggior parte dello staff. Alcuni di noi anche ad un livello molto alto. Quindi sappiamo cosa vogliamo come giocatori. Giochiamo con e al fianco di giocatori di tutto il mondo. Vogliamo quindi che si divertano utilizzando i nostri prodotti. Non siamo perfetti, ma cerchiamo di far sì che meno cose vadano storte possibile. Vogliamo che le nostre squadre vincano e vogliamo essere parte integrante del loro successo, non aiutarle a essere sconfitte. Facciamo del nostro meglio per ascoltare ciò che i giocatori vogliono dalla loro attrezzatura, e poi proviamo a farlo a modo nostro, alla maniera di Eclipse. Il marcatore EMF100 MagFed ne è un ottimo esempio. Quando abbiamo deciso di lanciarci nel mondo MagFed, molti trader ci hanno detto che, a meno che non avessimo tirato fuori la bottiglia dal retro del pennarello e non la avessimo fatta sembrare un AR15, avremmo fallito. Ma abbiamo sempre creduto che la funzionalità sia più importante della forma: non ha senso avere un bell'aspetto se non funziona nulla. Quindi ci assicuriamo sempre prima che i nostri prodotti funzionino e poi li rendiamo belli. Ci è stato detto così tante volte che avremmo fallito con il marcatore EMF100 MagFed. Ma oggi, dopo circa un anno e mezzo sul mercato, sembra che ci siano molti giocatori di MagFed che preferiscono giocare a paintball senza problemi piuttosto che avere solo un bell'aspetto.

Abbiamo sempre avuto alcune semplici regole d'oro che applichiamo ai prodotti che realizziamo. Tutti i nostri progetti devono essere affidabili, di facile manutenzione e pratici. Quando riusciamo a capire bene queste tre cose, sappiamo che le persone in tutto il mondo, qualunque sia il tempo, si divertono con i nostri prodotti e, in breve, questo è il punto centrale di ciò che facciamo. Lo abbiamo sempre rispettato ed è fondamentale per il nostro successo.

PBS: Visto che siamo in tema di prodotti: quali sono i vostri bestseller e ambasciatori del marchio dal punto di vista attuale?

LEDZ: Difficile dirlo, perché negli ultimi anni abbiamo ampliato la nostra gamma e ora offriamo davvero quasi tutto. A partire dall'EMEK Rental, un marcatore per parchi paintball, all'EMF100 per l'area MagFed, agli sport da torneo e per il tempo libero, dove abbiamo i modelli meccanici EMEK100 e M170R alla nostra gamma elettrica, che inizia con l'ETHA 2 inizia e porta anche i modelli GMEK 170R, GEO4, EGO LV1.6, così come il nostro attuale modello high-end, che include CS2 Pro. Crediamo che tutti questi marchi si comportino molto bene nel loro segmento e siamo orgogliosi di ognuno di essi. Personalmente amo il mio LV, ma sono stato un uomo EGO fin dall'inizio. Adesso sono anche molto attivo in MagFed e il mio EMF100 sta ottenendo molte uccisioni sia negli eventi Magfed che in quelli Mech.

PBS: È interessante che tu menzioni il passaggio dagli sport da torneo a MagFed e Mechanical. La scena è in continua evoluzione e nuove tendenze emergono sempre. Cinque-dieci anni fa il settore dei tornei era molto forte, oggi è più MagFed che tendenza. Dove è di casa il marchio Planet Eclipse oggi? Dove vi vedete nel futuro?

LEDZ: Fino a qualche anno fa avrei detto 90% sup airball. All'epoca entrammo nel mercato proprio lì, direttamente nell'area pro con team come XSV, Bushwackers e Nexus, che utilizzavano tutti l'EGO. Ci siamo sempre concentrati sulla massima prestazione e penso che siamo molto bravi a sviluppare ciò che i giocatori vogliono e di cui hanno bisogno. Tuttavia, questi bisogni e desideri sono cambiati nel corso degli anni. C'è stato un tempo in cui il ROF di un marcatore era il re. Più palline puoi sparare al secondo, meglio è. Poi più tardi è stata l'efficienza. Ad un certo punto tutti i marcatori potevano sparare velocemente, poi è stato necessario ridurre il consumo d'aria per poter sparare velocemente più a lungo. Poi sono arrivate le palline di paintball, che erano così fragili che scoppiavano se guardate di traverso. Anche i marcatori dovevano essere impostati e regolati di conseguenza. Abbiamo sempre raccolto la sfida e creato sempre una soluzione che colpisse nel segno. I nostri obiettivi principali sono affidabilità, efficienza e manutenibilità. Ma se lungo il percorso riusciremo a segnare qualche altro punto che è bello avere, allora sicuramente ci proveremo sempre. La scena dei boschi è stata tradizionalmente dominata dai marcatori più basati su scenari con binari di mira e tutto il resto, ma da quando abbiamo rilasciato EGO nel 2005, un certo gruppo di giocatori ha sempre desiderato il meglio che potevano nell'arena del supairball e allo stesso tempo nei boschi e nelle pianure potrebbe avere qualsiasi cosa nel mezzo. I giocatori preferivano la prestazione all'aspetto. Alcune squadre di woodsball come Captial Offense e Blues Crew negli Stati Uniti non erano contente dei marcatori più vecchi, più pesanti e che richiedevano molta manutenzione, quindi scelsero di utilizzare marcatori da torneo, o "pistole spaziali" come erano precedentemente conosciute, nei boschi e li piantarono con effetti devastanti. Oggi vedi un numero crescente di giocatori che utilizzano i pennarelli Planet Eclipse nei boschi e in ogni ambiente di paintball immaginabile. La gamma di pennarelli Planet Eclipse è ora incredibilmente versatile. Come marchio Planet Eclipse, vogliamo chiarire che non importa a cosa giochi o dove giochi, abbiamo qualcosa per te, ad eccezione di pompe e pistole. Quindi, per rispondere alla domanda, il nostro marchio è ora di casa in OGNI parco di paintball, ovunque nel mondo. Qualunque sia il tuo gioco, che sia 50cal, 68cal, MagFed, Mechanical o Electro, crediamo di avere il meglio di ciò che è attualmente disponibile in ogni categoria.

PBS: Questo è un messaggio chiaro, grazie mille. Ma se siete già così ampiamente posizionati e avete quasi tutto nella vostra gamma, quali sono le prospettive per i prossimi anni? Quali altri nuovi prodotti stai progettando e su cosa stai lavorando attualmente?

LEDZ: Wow! Come posso iniziare a rispondere a questa domanda a questo punto? Al momento della stesura di questo articolo, abbiamo appena assistito al lancio del primo vaccino approvato per il Covid-19. La verità è che ci vorrà molto tempo prima che le cose tornino alla normalità. Tutto ciò che avevamo pianificato per il 2020 ci è semplicemente caduto in faccia in un modo o nell'altro. A un certo punto non sapevamo se sarebbero morti tutti o se saremmo riusciti a procurarci cibo e carta igienica, quindi il paintball non era in cima alla lista delle priorità. Quindi entri in modalità sopravvivenza e corri meno rischi. Gli ordini di prodotti vengono ridotti poiché i dipendenti non lavorano ed è semplicemente impossibile spostare i prodotti in tutto il mondo perché gli aerei non volano. Inoltre, siamo nel mezzo del pasticcio della Brexit, quindi ci sentiamo un po’ come una barca senza timone e non abbiamo alcun controllo su tutte queste cose, il che non è una buona posizione nel mondo degli affari. Tuttavia, siamo un gruppo di persone piuttosto positive e intuitive e stiamo andando avanti nel miglior modo possibile. Stiamo pianificando la produzione in un lontano futuro e abbiamo alcuni nuovi prodotti interessanti su cui lavorare, ma i tempi continuano ad allungarsi a causa di molti fattori diversi. Stiamo ancora andando avanti e speriamo di guidare il paintball nella giusta direzione nel 2021 e oltre. Il 2021 è il nostro trentesimo anniversario, cosa che non pensavamo di raggiungere quando abbiamo iniziato questo viaggio e siamo molto grati di essere ancora in questo viaggio epico. Qualunque cosa porti il 2021, faremo del nostro meglio per portare i migliori prodotti al maggior numero possibile di giocatori in tutto il pianeta.

Vorrei poterti dare un'anteprima esclusiva di alcuni dei nuovi prodotti qui, ma non è così che lavoriamo. Come ho detto, stiamo lavorando su ogni genere di cose. Ma nemmeno un'orda di cani selvaggi sarebbe riuscita a strapparmi quell'informazione. Le cose belle hanno solo bisogno di riposo e tempo. Ad esempio, ho un progetto a cui stiamo lavorando da circa sei anni, e che ho pubblicato solo a metà dicembre, il 14 dicembre 2020 per la precisione. Ci stiamo lavorando adesso. Ma quello che posso dirvi è che presto lanceremo una nuova edizione sportiva dell'EMF100 che, con un po' di colore, porta varietà. Sembra piuttosto carino. Le riviste CF20 sono quasi finite, o potrebbero esserlo quando leggerai questo. Li uso ormai da anni e sono una vera risorsa per EMF100 e MagFed Sport. Lanceremo il PAL QD Loader per gli operatori dei parchi di paintball nel 2020. L'EMEK è molto popolare sia per l'uso sul campo che per la scena dei mech, ma vogliamo perfezionare l'esperienza di noleggio per i parchi di paintball e il PAL QD Loader è la prossima evoluzione nella ricerca del perfetto marcatore a noleggio. I telai mech CS2 sono appena tornati dall'anodizzazione quindi saranno pronti per essere assemblati entro gennaio 2021. Il primo lotto di Speedster Loader è evaporato molto rapidamente e i clienti ne sembrano molto soddisfatti. Molte persone sono rimaste sorprese dal fatto che abbiamo rilasciato un caricatore economico e non un caricatore di fascia alta, ma abbiamo ritenuto che i caricatori entry-level dovessero essere aggiornati, quindi abbiamo fatto proprio questo. Penso che sia tutto quello che posso dirti per il momento. Non ho nemmeno in programma una nuova salsa piccante per il 2021, probabilmente dovrei chiarirlo! I miei amici che fanno la salsa piccante mi hanno promesso una salsa piccante di mirtilli rossi per Natale, ma non è ancora arrivata.

PBS: Beh, c'erano sicuramente delle notizie interessanti per i nostri lettori. Grazie per questo Ledz. Naturalmente capiamo che non potete ancora dirci tutto e ovviamente dovrebbe rimanere un po' di eccitazione e gioiosa attesa per i nuovi prodotti per il 2021. Infine, dicci a quali tornei ed eventi possiamo incontrarti come marchio Planet Eclipse nel prossimo anno.

LEDZ: Il 2020 è stato un anno piuttosto difficile per essere presente agli eventi. Non volevamo spingere i nostri tecnici e il personale a partecipare a qualcosa che non vogliono fare al 100% e non si sentono sicuri di fare. In Germania eravamo presenti agli eventi DPL della prima e della seconda Bundesliga, all'EBG e anche all'SBG nonché agli X-Days. Nonostante tutte le circostanze, siamo riusciti ad essere presenti ad alcuni degli eventi più importanti per supportare i nostri giocatori. Cercheremo di farlo anche l'anno prossimo. Il DPL è ancora un concetto strano per noi dato che ci sono così tanti eventi diversi in luoghi e date diverse e anche se ci piacerebbe partecipare a ogni evento, semplicemente non abbiamo la capacità o le risorse per andare sul posto a livello nazionale. Fortunatamente, i nostri marcatori sono altamente affidabili e funzionano. Stiamo anche valutando la possibilità di partecipare a Helldays e all'Advanced Scenario Challenge 2021 e, a seconda di cosa farà NXL, ovviamente torneremo anche lì.

PBS: Mettiamolo in chiaro: Planet Eclipse sarà presente anche il prossimo anno ai grandi eventi grandi e conosciuti. Naturalmente ne siamo felici. Esistono effettivamente uno o più team che, dal tuo punto di vista, rappresentano in modo particolare il marchio Planet o lo rappresentano?

LEDZ: Non voglio nominare un team specifico qui perché ci sono così tanti team che fanno tante cose diverse per noi. In Germania abbiamo squadre come Risk Factor Heidelberg, Sandbaggers Düsseldorf e Green Monkey Kings Stuttgart che ci rappresentano nei massimi campionati nazionali, solo per citarne alcune. Abbiamo anche squadre provenienti dall'estero che battono la bandiera PE sul suolo tedesco, come Breakout Spa e Lucky 15's, entrambe tra le migliori squadre della German Paintball League DPL. Supporta anche alcuni dei migliori team professionistici del mondo come X Factor, Impact, Revo, DMG, Infamous, TMG, NYX, TonTon, Carnage, Firm, SWAT, Raskals… ecc. L'elenco è lungo e illustre. Siamo onorati che così tanti team abbiano scelto il tema Shoot Eclipse e ringraziamo loro e tutti i nostri clienti per la fiducia che stanno riponendo nel nostro marchio.

PBS: Questa è una bella frase conclusiva. Concludiamo questa intervista con questo e ringraziamo moltissimo Ledz e l'intero team PE per il loro tempo e tutte le informazioni sul marchio Planet Eclipse.

Ci sarà un altro episodio di questa serie nel prossimo numero. Quindi intervisteremo per te un altro produttore del settore. Rimani sintonizzato…

Warteliste beitreten Wir werden Sie informieren, wenn das Produkt auf Lager ist. Bitte hinterlassen Sie unten Ihre gültige E-Mail-Adresse.